Fotomontaggi con Photoshop

Fotomontaggi con Photoshop


Per realizzare un fotomontaggio realistico serve una chiara visione del risultato che si vuole ottenere e delle operazioni che saranno necessarie. Inoltre, consiglio di fare un’accurata selezione delle immagini da utilizzare, sia degli originali, sia degli eventuali inserimenti/integrazioni esterne. Un’immagine con caratteristiche simili ad un’altra, come la giusta prospettiva, profondità di campo, valori tonali, ecc., sarà molto più semplice da integrare. In ultimo, se si tratta di immagini digitali, bisogna saper utilizzare un software di editing grafico, come Adobe Photoshop.
 

Questo articolo è dedicato al fotomontaggio in digitale, ad ogni modo per la pellicola valgono le stesse regole, soltanto i processi saranno eseguiti in camera oscura, sotto la luce dell’ingranditore, dentro alle vaschette che contengono gli acidi di sviluppo e di fissaggio.
 

Le immagini di questa serie sono state scattate lungo l’ultimo tratto della Via Francigena vicino a Roma, all’altezza di Formello. La scelta del bianco/nero ha semplificato il lavoro, risparmiando le operazioni di ritocco relative al colore. Nella foto con i rinoceronti e con la tigre, quasi tutto il tempo è stato dedicato alla ricerca di immagini perfettamente in prospettiva e facilmente integrabili sullo sfondo degli originali. Il loro posizionamento, poi, ha richiesto pochi minuti. Mentre, per realizzare la foto con l’orca è stata necessaria una maggiore attenzione ai dettagli che hanno reso l’integrazione realistica, come le onde, gli schizzi d’acqua, la sfocatura di movimento sull’animale che emerge dal fiume.
 

Ad un occhio attento non sfuggiranno alcuni errori ed imprecisioni, tuttavia lo scopo era quello di creare situazioni improbabili, non tanto di ottenere un realismo estremo, anche perchè la natura dei soggetti non lo rende molto plausibile.
 

 

Per restare aggiornati quando viene pubblicato un nuovo tutorial,
iscrivetevi alla newsletter dal modulo in alto.
 
Buona giornata e buon 25 aprile!

No Comments

Post A Comment